Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania

Tortorella ( SA )

home > Campania > Salerno > Tortorella 

Tortorella antico borgo medioevale

L’antico borgo Medioevale di Tortorella a ridosso del mare, nell’entroterra del Golfo di Policastro, poggia su un altopiano di roccia carsica, è un comune italiano di 563 (Istat 2011) abitanti della provincia di Salerno in Campania, l’altitudine del centro abitato è di 582 m s.l.m. mentre la variazione di altitudine del borgo varia dai 50m ai 1480m. Ha un’estensione comunale di 4969 ettari

Dormire a Tortorella  ::  Mangiare a Tortorella  ::  Attività a Tortorella  ::  Materiale utile al turista
Numeri utili

Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Tortorella, natura, mito e cultura…

A ridosso del mare, nell’entroterra del Golfo di Policastro, Tortorella, pittoresco borgo, poggia su un altopiano di roccia carsica, circondata da orridi danteschi e dolci vallate di olivi e castagni. Uno dei più antichi centri del Cilento, le sue nobili origini si perdono nel buio dei tempi. E’ il paese delle Rocche, delle chiese, dei vicoli, dei portali in pietra, dei cortili. Purissime e ricche di effetti salutari sono le sue sorgenti sparse trai boschi.
Qui i segreti dell’artigianato del ferro battuto, del legno, dell’arte del ricamo si tramandano ancora fino ai nostri giorni, e si distinguono per perizia e alacre fantasia. Veri tesori artistico – monumentale sono le chiese SS. Maria Assunta in Cielo, SS. Immacolata Concezione, S. Vito e le cappelle minori, tra cui SS. Maria dei Martiri, recentemente restaurata, dove si conservano affreschi del Quattrocento. Irresistibile è l’attrattiva urbanistica del centro storico medioevale.
Forte è il senso della vita. E’ meta interessante, da visitare, per la natura incantevole che lo circonda e per l’ambiente salubre e rilassante. La piscina comunale, campi da tennis, basket, palla a  volo, piazze ed isole pedonali offrono al turista anche la nota cittadina.

Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Un po’ di storia…

Le antiche origini di Tortorella sono legate al flusso commerciale esistente nel IV secolo a.C. tra i porti delle colonie greche Pyxùs (poi romana Buxentum, oggi Policastro Bussentino) sul Mar Tirreno e Siri, presso Metaponto, sul Mare Ionio.
Il toponimo, di origine normanna, è legato alla dolce morfologia del colle su cui il paese si adagia. Tuttavia, piace pensare alle numerose colombe e tortorelle solite riposarsi sui tetti del paese. Secondo la tradizione orale lucana, dall’antica colonia romana Blanda, in Calabria, distrutta da un’invasione di grosse formiche nere, giunsero alcune famiglie che si insediarono qui stabilmente. Il successivo arrivo dei monaci italo-greci contribuì alla sua affermazione nel territorio cilentano. Nell’anno 1021, divenne feudo di Guaimaro III longobardo, principe di Salerno, con i casali Casalecto, Bactalea e Bonati (oggi Casaletto Spartano, Battaglia e Vibonati).
Nel 1267 Tortorella appoggiò la discesa in Italia di Corradino di Svevia, ultimo degli Hohenstaufen, figlio di Corrado IV e di Elisabetta di Baviera. Con Taherius de Turturella e Amerius de Turturelle ed i loro villani fu presente alla 3 a Crociata.
Il Feudo appartenne ad Almirante Ruggero Barone di Lauria, poi ai Sanseverino Conti di Capaccio.
A causa della famosa ribellione di questa famiglia al Re di Napoli Federico D’Aragona, il Feudo fu affidato a Giovanni Andrea Caracciolo, per poi giungere agli Alderisio ed infine, alla famiglia del marchese Carafa-Stadera, che lo dominò fino al 1810.

tortorella3
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Principali Beni Artistici ed Architettonici

:: Porta Suctana: antica porta di accesso al paese risalente al XIII secolo;
:: Palazzo Marchesale Famiglia Carafa-Stadera con pozzo in pietra calcarea del 1758 (in restauro);
:: Chiesa Madre Parrocchiale SS. Maria Assunta in Cielo;
:: Chiesa SS. Immacolata Concezione; Chiesa di San Vito Martire;
:: Cappella SS. Maria dei Martiri: sono presenti affreschi del XV secolo;
:: Croce in pietra calcarea del 1555, all’ingresso del paese.

Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Come arrivare…

Treno: Stazione FF.SS. di Sapri (SA), linea Battipaglia-Paola, proseguire per la S.P. 16.

Auto:
– Uscita Padula-Buonabitacolo Autostrada A3 Salerno-Reggio C., Strada a scorrimento veloce Bussentina S.S. n. 517; uscita Caselle in Pittari; S.P. 16.

– Uscita Maratea Autostrada A3 Salerno-Reggio C., Strada a scorrimento veloce Fiume Noce; uscita Casalbuono, S.S. 19, bivio Fortino, strada comunale Battaglia e S.P. 16.

tortorella7
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Strutture pubbliche e private

Piscina Comunale, Campo Sportivo, Impianti Sportivi Polivalenti, Biblioteca Comunale, Ludoteca, Isola Pedonale Verde in località San Vito, Punto di osservazione naturale in località Belvedere.

Area con verde attrezzato per scampagnate presso la “Sorgente di Capitino”

Comune di Tortorella,  Piazza Scipione Rovito, n. 1 –  tel. 0973.374366

Ufficio Poste Italiane, Piazza Scipione Rovito, n. 1 – tel. 0973.374013

Farmacia Chirico Dott. Ferdinando, Via San Michele, n. 39 – tel. 333. 5860458

Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

Itinerari paesaggistici e sentieri

Itinerari paesaggistici nel Parco Nazionale del Cilento. Visite guidate storiche, artistiche, culturali.

Sentieri Medioevali de L’antico mulino delle rocche e la vecchia Ferriera dei Rupazzi
Il sentiero delle Rocche, dal Belvedere, s’incunea nella gola del torrente Bussentino, attraversa calanchi e segue poi a valle della collina di Tortorella, il corso fluviale fino all’ incrocio con il torrente Gerdanaso, lungo il quale il sentiero risale in zona Rupazzi e raggiunge il tracciato della Selicia, che discende da porta de Lo Cantone.

Lunghezza anello principale : 8.94 km
Tempo di percorrenza: 3 h 49 min 12 s
il sentiero è per Escursionisti Esperti  EE

Sentiero del Farneto
Il Sentiero del Farneto è un antico tracciato di collegamento con il Bosco di Morigerati. Una
comoda passeggiata che attraversa il bosco di querce, cerri, ontani e lecci e vi condurrà fino al Ponte Normanno parallelo al fiume Bussentino.

Lunghezza: 4.200 km
Tempo di percorrenza: 3 h
Difficoltà: E

Area Naturalistica Il Bosco Incantato del Monte Cocuzzo
Il percorso naturalistico circolare attraversa la faggeta giungendo fino alla cima del monte Cocuzzo, alla quota di 1300 metri, passando per il valico della Colla, strada borbonica ed antica traccia di rotte di commercio tra il mar Tirreno al mar Ionio che i mercanti utilizzavano  per evitare l’incontro con  navi nemiche. Dotata di uno spazio fitness e di un percorso-vita all’interno bosco, consente lunghe escursioni e sport all’aperto, collegandosi anche ad ulteriori sentieri  escursionistici. Ai piedi del monte, vicino alla sorgente,  è presente un’ area didattico-ricreativa “la natura per tutti”, attrezzata con barbecue e spazio cavalli anche per ippoterapia,  adeguate  alla fruizione da parte di disabili ed anziani, mediante un percorso facilitato. La vicina cava dismessa, geosito di rilevanza internazionale, sta per diventare museo delle scienze naturali ed umane. La presenza di giochi interattivi “I sensi in gioco”, del “percorso degli odori”, del “sentiero delle piante tintoree”, dell’ ”oroscopo dell’albero”, vi consentiranno di conoscere la natura interagendo con essa o semplicemente di passare una giornata  in un’area panoramica che si apre suggestivamente al Cilento ed alle regioni limitrofe: uno spazio silenzioso, magico e fuori dal tempo.

Lunghezza: 8.500 km
Tempo di Percorrenza: 5,5 h
Difficoltà: EE
Area di ingresso: percorso facilitato accessibile a tutti

tortorella8

Appuntamenti e Folklore

Fiere: San Basilio (1 agosto); Mercato Comunale in Piazza Umberto I° (ogni mercoledì)

Festività religiose: S. Urbano (25 maggio); S. Vito (15 giugno); SS. Maria del Carmelo (16 luglio)

S. Felice Martire (ultima domenica di ottobre)

Manifestazioni estive: Giornata Ecologica a cura dell’Amministrazione Comunale

Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno - Campania
Tortorella antico borgo medioevale in provincai di Salerno – Campania

 

 

 

Fonte: Proloco Tortorella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...